Qui di seguito, qualche informazione sulle principali malatie ereditarie del cocker

prcd - PRA

CHE COS'è L'ATROFIA PROGRESSIVA DELLA RETINA?

L'atrofia progressiva della retina (di seguito anche riportata come prcd-PRA o PRA) è una malattia dell'occhio che tocca molte razze, 

La malattia genetica prcd-PRA (pro-rod-cono-degeneration) provoca la degenerazione e la morte delle cellule della retina, dietro l'occhio, anche se queste cellule sembrano svilupparsi normalmente nella prima fase della vita del cane. Le cellule "rod" lavorano a livelli di luce bassa e sono le prime da perdere le loro funzioni normali. Ne risulta una cecità notturna. In seguito le cellule "cono" perdono poco a poco le loro funzioni normali in situazioni di piena luce.
La maggior parte dei cani colpiti diventerà cieca. Entrambi gli occhi sono sempre colpiti. La retina è la membrana che forma la fodera del fondo dell'occhio e che è composta da cellule sensibili alla luce. Queste cellule muoiono gradualmente ed è ciò che causa la perdita della visione il cui primo segno è la cecità notturna. Una cataratta si sviluppa a volte contemporaneamente alla malattia.

la PRA causa, a più o meno lungo termine, la cecità totale.

Esiste una forma di trattamento?

Non, non c'è trattamento conosciuto che rallenta, stabilisce o inverte la perdita di vista progressiva. Tuttavia, i cani si abituano presto al loro stato di cecità conoscendo perfettamente il loro ambiente ed il proprietario può aiutare non complicando inutilmente la vita del suo cane lasciando oggetti oltre alla loro posizione abituale.

Test per individuare la malattia:

Nel gennaio 2003, il laboratorio americano Optigen ha commercializzato un test genetico per individuare la prcd-PRA nel Cocker inglese. La sua affidabilità è molto vicina al 100%.Il test Optigen prcd-PRA è effettuata su un piccolo campione di sangue del cane.

permette di separare i cani in 3 gruppi: genotipo A, B o C e per alcune razze: genotipo A1, B1 o C1.

 

classificazione atrofia proggressiva della retina:

A - normal - clear     : soggetto sano

carrier   -  B            : soggetto portatore sano

affect    -  C            : soggetto affetto dalla malatia


N.B: si dice "clear by parents" di quei soggetti nati da entrambi genitori esenti (clear) della malatia.

 

Risultati utilizzando la prova Optigen prcd-PRA per Cocker inglese
Genotipo   Significato per gli allevatori Rischio di sviluppare la malattia
Omozigoti Normali

Normal / Clear

= Sani (99,5% di certezza)

Può essere accoppiato con qualsiasi cane, debolissimo il rischio di produrre cani affetti Estremamente debole (meno dello 0,0025% di rischio)
Eterozigoti

Carrier

= Portatori sani (99% di certezza)

Dovrebbe essere accoppiato solamente con cani A (A1) normal/clear per ridurre il rischio di produrre cani affetti. Molto debole (meno dello 0,5% di rischio)
Omozigoti affetti

Affected

= omozigote affetto (99,5% di certezza)

Dovrebbe essere accoppiato soltanto con cani A (A1) per ridurre i rischi di produrre cani affetti.

Alto o Molto Alto (più del 99,5% di rischio)

NF

CHE COS'è LA NEFROPATIA FAMILIARE?

 

la Nefropatia Familiare Giovanile a trasmissione ereditaria, riconosciuta nel cocker Spaniel da oltre 50 anni, e per la quale non vi è cura: il cane è condotto irremediabilmente alla morte prematuramente.

Nefropatia è una forma di "nefrosi ereditaria" (ndr. Per nefrosi si intende qualsiasi processo degenerativo del rene e, in particolare, le lesioni degenerative dei reni senza infiammazione, cioé senza una nefrite vera)

I problemi dovuti alla Nefropatia Familiare del cocker compaiono tra i 4 e i 6 mesi di età. I sintomi clinici includono polidipsia (sete eccessiva), poliuria (urinazione eccessiva), perdita di peso, poco appetito, vomito o diarrea. Questi sintomi sono gli stessi di qualsiasi problema inerente ad un malfunzionamento renale.

La malattia è graduale e progressiva, i cani che ne sono affetti non mostrano sintomi se non quando lo stadio della malattia è già avanzato.
Stadio finale
Generalmente, una volta che la BUN(urea)supera i 120 mg/dl, al cane restano solo poche settimane prima che la malattia raggiunga dei livelli critici, con sintomi tipici della insufficienza renale: a causa della nausea il cane non si alimenterà o spesso finirà per vomitare. Potrà andare avanti 2 o 3 giorni senza mangiare, perdendo molto peso. Berrà quantità enormi di acqua e urinerà sempre di più.

Alcune volte salirà un odore di ammoniaca dalla bocca. Quando il cane dorme, steso su un lato, è possibile sentire un chiaro odore di ammoniaca anche all'interno dell'orecchio. Il cane potrà sentirsi molto debole e tremerà come se avesse freddo a causa della perdita dell'abilità di di regolare la temperatura del proprio corpo. Quando i reni non svolgono più la loro funzione, filtrando i prodotti di scarto del corpo e recuperando molte sostanze vitali, il cane si intossica.

Una delle domande più frequenti tra i proprietari di un cane giovane con insufficienza renale è come sapere quando giunge l'ora di dirsi addio.

Quando i cani si trovano nello stadio critico della malattia, questi giovani possono muovere la coda e salutare i membri della loro famiglia, non con la solita esuberanza, però si sforzano fino alla fine..

Coloro che hanno perso un cane per NF, diranno che la perdità è più dolorosa proprio per il lento progredire della malattia stessa.
E' un'esperienza da non augurare a nessuno.

 

TEST PER IDENTIFICARE LA MALATIA

Grazie agli sforzi del Dr. George Lees e della sua equipe, è stato possibile identificare il genere che determina la mutazione; in questo modo sarà possibile in modo inequivocabile identificare i portatori sani.

A partire dal dicembre 2006 è disponibile per l'Europa un test per l'identificazione genetica della mutazione del collagene glomerulare che dà origine a questa terribile malattia: prima non era possibile, a meno che non si facessero i test in America, 

Il test è disponibile presso Antagene


tratto da: "progetto Hermione"

http://www.ilcocker.net/nefropatia/

 

classificazione nefropatia familiare:

N/N - normal - clear : soggetto sano

carrier                     : soggetto portatore sano

affect                      : soggetto affetto dalla malatia


N.B: si dice "clear by parents" di quei soggetti nati da entrambi genitori esenti (clear) della malatia.

HD

che cos'è la displasia dell'anca?

La displasia dell'anca rappresenta la principale patologia dell'articolazione coxo-femorale nel cane ed è la causa più frequente di osteoartrite a carico di tale articolazione.

La displasia dell'anca del cane è una malattia ad eziologia multifattoriale, nella quale fattori genetici predisponesti associati a fattori ambientali determinano l'insorgenza di un processo di rimodellamento e di successiva degenerazione articolare.

la displasiapuò essere divisa a seconda del grado:

 

classificazione F.C.I. della displasia dell'anca:


grado A: nessun segno di displasia dell'anca

grado B: articolazione dell'anca quasi normale

grado C: leggera displasia dell'anca

grado D: media displasia dell'anca

grado E: grave displasia dell'anca